mercoledì 4 maggio 2011

Faccende domestiche

Devo dire che gestire due bambine non è semplice, soprattutto quando una di due mesi vuole stare sempre attaccata alla sua mami. Visto che ieri è stata una giornataccia, Viola piangeva e io urlavo, oggi mi sono riproposta di mantenere la calma e di dedicarle un po' più di tempo. Penso che ci ripenso e non riesco a farmi venire in mente nessuna di quelle bellissime attività che tutte le mamme creative propongono ai loro fanciulli, niente, nebbia più totale. Poi giro un po' per casa e mi illumino, programmino della giornata: lavare i fornelli che fanno pena, svuotare la lavastoviglie e preparare le tagliatelle per pranzo.
Si parte con i lavori.
Valutiamo il danno. Mami sta mattina mentre puliva un culetto e allattava ha rovesciato il caffè e il latte.

Avanti, olio di gomito!

Risultato più che soddisfacente.

La mami aveva preventivamente tolto i coltelli.

Siamo pronte per partire con l'impasto, farina e uova.

Ma che mi tocca fare per mangiare!

Inauguriamo la macchina nuova.

La soddisfazione del lavoro svolto con le proprie mani.

Grazie Viola!
Mami

3 commenti:

valentina ha detto...

Queste tagliatelle sembrano davvero buonissime!!

Mamma F ha detto...

Tua figlia è stupenda: ha una fisicità meravigliosa per la sua età...e un'espressione intensissima! :)

mammabucolica ha detto...

grande violetta!
fra continuoa a dire vola, vola, vola... le manca la sua amichetta!